LA SCHEDA DELL'AUTORE: Iavarone Alessio

CON LA COLLABORAZIONE DI: Carbonari Silvia

 

Foto di copertina di Silvia Carbonari

 

Alessio Iavarone

con la collaborazione di

Silvia Carbonari

Troppo cielo in questi occhi

    Poesie e Aforismi

Editrice: Lampi di Stampa

www.lampidistampa.it



La cosa importante, da sottolineare per questo libro è soprattutto l'età degli autori, che hanno rispettivamente 17 e 16 anni.
Si sono impegnati per regalarci attraverso la loro passione per la musica, per Jim Morrison e la freschezza della loro poesia, una piacevole lettura ed un nobile intento. Quello di aiutare chi ha bisogno.

"Mi sono sempre chiesto
com'è morire,
forse un salto nel vuoto,
una corsa ai confini della realtà.
La morte è la fine,
ultimo capitolo,
ultima pagina,
fine della storia,
riposo eterno.
Si percorre la strada d'argento
che ci porta alla reincarnazione,
al giudizio della fine dei nostri sogni
e delle mie poesie.
"

"Guardai attentamente la mia chitarra
e capii che non l'avevo mai guardata bene:
la mia chitarra è qualcosa di divino,
di magico
che con il suo suono mi fa sentire importante.
La mia voce si fonde con la sua melodia
e insieme partiamo verso un mondo
tutto nostro.
E nessuno può dividerci... siamo una cosa sola.
"

Poetico e sognatore Alessio, dolce, ma talvolta graffiante Silvia. Una raccolta di versi, ma anche di immagini e di idee che ci riportano come uno specchio ai nostri anni del Liceo.
Ma loro, gli autori, hanno certamente una marcia in più.

La prefazione è di un loro coetaneo:
"« Starway to Heaven », « When the music's over », « Sultan of swing » sono solo alcune delle canzoni che ci hanno accompagnato per questi sei anni, possiamo ammettere tranquillamente e con piacere che è stata la musica che ci ha tenuto uniti fino ad adesso, alla pubblicazione di questo piccolo lavoro.
All'inizio per noi non c'era niente di meglio che i Doors, i Led Zeppelin e i tanti altri gruppi che hanno contribuito a rendere grande la musica.
Poi, pian piano, crescendo, imparammo ad amare la grande bellezza della poesia, tutto per noi la rendeva magnifica: la rima, la metrica, le figure retoriche.
Nessuno di noi dimenticherà le estati passate al fianco dei poeti maledetti o dei romantici che abbandonano le loro storie di amori sulla carta.
Qui non troverete i versi dei grandi poeti o dei grandi maestri illuminati.
Ma ciò che troverete qui dentro, non ha niente da invidiare a quei grandi della poesia, poiché queste poesie, questi piccoli frammenti di pensiero che danno vita a questo libro che in questo momento tenete fra le mani, non sono qui riportate per scopo di lucro o di guadagno, ma per beneficenza.
Questi lievi tratti di passione e sentimento non sono nati per imporre altri pensieri o altre ragioni, sono nati solo per regalare qualche piccola emozione.
Quello che è scaturito dalla penna dei miei amici non ha niente a che vedere con quello che succede qui fuori.
Spera di regalare quelle emozioni che, pur essendo a prima vista insignificanti, possono salvare chiunque.
Magari salvano quel ragazzo che viene schernito perché si sente vivo di fronte ai versi di una poesia o forse salvano chi ama aggrapparsi ai sentimenti.

A voi che leggete......
Avete ancora abbastanza paure per tornare a viaggiare
Avete ancora abbastanza sogni ad infondervi coraggio
Avete ancora abbastanza dubbi per ogni certezza
Avete ancora abbastanza odio per tornare a ridere
Avete ancora una poesia per tornare a lottare
"

ANDREA MARINO

 

 

 

L'intero ricavato derivante dalla vendita del libro viene devoluto
all'associazione
"MEDICI SENZA FRONTIERE"