Ruffino Alessandra

Piemontese, dottore di ricerca, studia da sempre i golosi spazi di rapporto tra arti figurative e letteratura. Ha lavorato per otto anni all' Università di Torino, tra le sue pubblicazioni la prima edizione moderna dei Grotteschi del pittore e poeta manierista Lomazzo; Il Passaggio per Italia di Federico Zuccari e gli studi iconografici per La Galeria del Marino (La finestra,2005). Giornalista Bubblicista, è attiva da oltre dieci anni nella divulgazione scientifica; ha collaborato a vario titolo con istituzioni culturali pubbliche e private ( Università di Parma, Museo Leone, Museo Borgogna e Comunità Ebraica di Vercelli, società editrice Allemandi ecc.). Ha diretto due edizioni della manifestazione "Fontanellato specchio d'arte". Si occupa di arte contemporanea: nel 2009 ha curato in provincia di Alessandria una mostra di Carol Rama. Attualmente collabora con Nino Aragno editore.

 

 

 

 Ioli Giovanna

è nata in Carnia, ma risiede a Torino da quasi mezzo secolo. Come italianista per vocazione non ha mai smesso di studiare Dante (nelle diverse edizioni a più mani della Divina Commedia edita dalla SEI, dal 1988 al 2008, c'è anche la sua) e Montale (Eugenio Montale, le laurier e il girasole, Slatkine, 1987 e Montale, Salerno Editrice, 2002), ma si è occupata anche di Buzzati (Mursia, 1988), Svevo (Utete TEA, 1993), Foscolo (Einaudi, 1995) e di molti poeti e scrittori contemporanei. Come narratrice ha pubblicato A giro (Viennepierre, 2004) e Giramondo (ivi, 2008).

 

 

 

 

Tamburelli Giovanni

Artista, fabbro e poeta, è nato a Torino nel 1952 ma vive e lavora da sempre a Saluggia (Vercelli). Ha esposto le sue opere in ferro e dipinte in varie città italiane e straniere (alla cavallerizza Reale di Torino, alla Galleria Jannone di Milano e poi a Pisa, Genova, Bologna, Barcellona, Zurigo, Città del Messico, Parigi, Lugano ecc.). Nel 2004 è stato invitato alla XI Biennale Internazionale di Arte Sacra di Teramo, e nel 2005 ha inoltre partecipato alla IV edizione di "La via del Sale-Arte contemporanea in Alta Langa". Ha pubblicato vari libri d'artista tra cui uno con Aldo Mondino (Codice Amaro, Artisti&artisti, 1997). Nel 2003 è uscita per l'editore Allemandi Mirò l'ampia monografia Io sono un Camaleonte, a cura di Marisa Vescovo, con scritti di Ernesto Ferrero e Pat Fisher. Della sua produzione poetica hanno scritto Giorgio Barbieri Squarotti, Giorgio Calcagno, Maurizio Corgnati, Fabrizio Dentice, Giampaolo Dossena e Ludovico Terzi. Nel 2008 ha pubblicato la raccolta di favole Fabulario per Viennepierre edizioni e ha illustrato un libro di Frèdèrick Tristan, Emblèmes, per edizioni Mulin de l' Etoile.